Per il 90% degli italiani l’individualismo è il male del nostro tempo

Secondo uno studio dell’istituto di ricerca Forsa quasi 9 italiani su 10 pensano che la nostra società sia basata sull’individualismo. Gli intervistati hanno dichiarato di percepire un egoismo sempre più diffuso ed una progressiva riduzione del senso di solidarietà e comunità.img3

Un panorama sconfortante, di fronte al quale ben 3 europei su 4 auspicano una maggiore attenzione verso il prossimo e rispetto tra le persone.

img1

La ricerca, condotta su oltre 3.000 europei, certifica che il 72% degli intervistati ritiene che le virtù ed i comportamenti sociali, ad esempio la disponibilità ad aiutare il prossimo e la solidarietà, stiano perdendo di significato. Non solo: il 77% teme che ci stiamo avviando verso un culto dell’ego. In tutti i Paesi in cui si sono svolte le interviste, tre persone su quattro auspicano una maggiore attenzione verso il prossimo, esprimendo chiaramente l’esigenza di un maggiore rispetto tra le persone.

img2

SWISS, la compagnia aerea svizzera che ha commissionato l’inchiesta, ha diffuso i dati raccolti per sostenere la sua campagna destinata ad approfondire il tema dell’attenzione. Argomento centrale, soprattutto per un tipologia di azienda che dovrebbe considerare il feedback del cliente, in questo caso il passeggero, un aspetto fondamentale . Già lo scorso inverno l’azienda aveva lanciato il progetto “Art of Attentiveness”, con cui ha illuminato importanti monumenti nelle principali città europee, fino al gran finale che si è tenuto in Svizzera lo scorso novembre (www.swiss.com/attentiveness).  

Buzzoole