Fonti M5s dopo il vertice a Palazzo Chigi

Ieri sera si è svolto a Palazzo Chigi un vertice tra la delegazione del M5s e quella del Pd per trovare una sintesi che possa portare alla nascita del nuovo governo.

L’esito dell’incontro non sembra dare spazio all’ottimismo. Le distanze tra i due blocchi restano. Soprattutto sul nome del futuro premier. Per tutta la giornata di ieri sembrava infatti che l’ipotesi Conte bis fosse ormai cosa fatta – così come titolano oggi molti giornali – ma le indiscrezioni pentastellate fatte trapelare a margine dell’incontro raccontano un esito diverso.

“E’ un momento delicato e chiediamo responsabilità, ma la pazienza ha un limite. L’Italia non può aspettare, servono certezze. Aspettiamo una loro posizione ufficiale su Conte”

Più morbido il commento da parte delle fonti del Partito democratico:

“Strada in salita su programma e contenuti. Sulla manovra finanziaria emergono differenze. Oggi si continua”

Oggi infatti è previsto un secondo incontro alle 11 tra le due delegazioni. Questa sera alle 16 riprendono le consultazioni, anche se i partiti maggiori incontreranno Mattarella solo domani.