Sondaggi, tutto fermo prima della bomba russa

Il partito di Salvini frena il suo volo, ma nessuno degli avversari sembra approfittarne

Lega in discesa rispetto alla scorsa settimana, nonostante i generosi risultati di Termometro Politico (37,9) e di Tecné (37,8). Il partito di Salvini è invece al 35 e al 35,3 % rispettivamente per Bidimedia e Demos. È l’inizio di un trend? Vedremo gli effetti del caso Russia, se ci saranno, solo a partire dalla settimana prossima. Il PD rimane stabile in linea con il risultato delle elezioni europee. Analogo discorso per il M5s per il quale si segnala però un preoccupante 16,9 %, attribuito da Tecnè.

Forza Italia e Fratelli d ‘Italia ancora quasi appaiati con leggera prevalenza del primo tranne nel sondaggio del Termometro dove il partito della Meloni si porta al 7% contro il 6,3 di quello di Berlusconi. Notevole il 3,5 % attribuito da Demos a +Europa a fronte del 2,3 %del Termometro Politico.Buono il 2,5 % di Bidimedia per la formazione dei Verdi che si fermano al 2,2 nella media settimanale.

Media
Lega 36,7%
Pd 23%
M5s 17,4%
FI 6.9 %
FdI 6,6%
+Eu 2,8 %
Verdi 2,2%
Sinistra 1,8%

Settimana dal 7 al 13 luglio 2019, istituti analizzati : Swg,Tecnè, Demos, Bidimedia, Termometro Politico