IOS 8.4 con Apple Music: pro e contro

Pubblicato il da

music-appleDa ieri è disponibile anche in Italia l’ultimo aggiornamento del sistema operativo Apple per iPhone, iPad e iPod Touch. Come ogni nuova release, specialmente negli ultimi tempi, non tutto è oro ciò che luccica. Vediamo i pro e i contro della nuova versione.

Pro. A favore dell’aggiornamento ci sono parecchie questioni riguardanti la sicurezza. Vengono risolte infatti oltre 30 vulnerabilità, compresa quella che faceva impazzire l’app iMessage e riavviava in continuazione il telefonino. L’aggiornamento porta con sé anche la nuova app Musica con l’accesso gratuito per 3 mesi.

Contro. Per avere il nuovo servizio di streaming musicale di Apple bisognerà aggiornare necessariamente il proprio dispositivo all’ultima versione del sistema operativo, la 8.4. Questa scelta stupisce un po’, visto che ciò escluderà parecchi modelli di Iphone in circolazione. Apple garantisce che anche la prossima realease, la 9, sarà compatibile con gli iphone più datati. Almeno fino al 4s. Ma la verità è che ad ogni nuovo aggiornamento, le prestazioni degli iphone con più di due anni di vita calano in maniera sensibile. Dunque, passare ad una nuova versione che rallenta il proprio telefono solo per avere un’app di musica a pagamento che già altri offrono totalmente gratuita sembra una prospettiva poco accattivante.
Inoltre, molti utenti hanno segnalato che nella nuova versione, Apple avrebbe rimosso la possibilità della condivisione in famiglia. La feature, molto amata, permetteva agli utenti in possesso di dispositivi iOS di accedere alla libreria iTunes da qualsiasi punto all’interno della loro casa e riprodurre in streaming i contenuti con iPhone, iPod o iPad.

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...