Foto, storie e curiosità: Milano si racconta a 360 gradi su MilanInSight.it

Pubblicato il da

Nella guida di Lonely Planet “Best in travel 2015″, Milano è stata segnalata come una delle mete più interessanti da visitare quest’anno. E bisogna crederci. Non solo per l’Expo, ma per tutte le bellezze e le curiosità che il capoluogo lombardo è capace di offrire.
Proprio da questo potenziale, è nata l’idea che ha dato vita a MilanInSigh.it, una piattaforma di contenuti digitali realizzati ad hoc, ideata da UniCredit e rivolta a chi vive quotidianamente la metropoli o la visiterà in occasione dell’Esposizione Universale del 2015.

MilanInSight.it consente al visitatore di immergersi in profondità nell’identità, la storia, la bellezza, le curiosità della città attraverso straordinarie foto a 360 gradi e a oltre 250 contributi testuali e fotografici messi a disposizione da UniCredit, dai partner della piattaforma e soprattutto dagli utenti del sito che potranno fornire il loro contributo alla ricchezza dell’archivio. Ciascun contributo, infatti, sarà identificabile sull’immagine attraverso un accurato sistema di geolocalizzazione, in tutto simile a quelli disponibili sulle mappe interattive o i navigatori satellitari.

Il progetto si contraddistingue anche per la prima foto a 360° di Milano. Grazie a migliaia di scatti realizzati dalla UniCredit Towers A, è stata creata la prima panoramica totale di Milano, la più grande immagine digitale della città mai realizzata.
La foto si presenta al suo pubblico come un’unica immagine sferica da 150 GigaPixel e può quindi raggiungere un sorprendente livello di dettaglio che permette di avvicinare particolari lontani anche diversi chilometri dal luogo dello scatto.

Per realizzarla è stato necessario installare apposite strutture di rialzo sul tetto della torre dalle quali una serie di camere Canon 7D montate su supporti robotizzati hanno collezionato le oltre 40.000 foto che compongono l’immagine. Il processo di post-produzione ha poi permesso di costruire un’unica immagine sferica con dimensioni finali che la rendono una delle immagini più grandi mai realizzate.

Buzzoole

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...