Arriva in Italia l’ultima serie di Mad Man

Pubblicato il da

A partire da stasera la serie che, nel corso dei suoi 92 episodi, ha raccolto 174 nominations e vinto 66 premi tra i quali 4 Emmy Awards e 3 Golden Globes come Miglior Serie Originale, arriva al gran finale.

Stiamo parlando di Mad Man, la serie ideata da Matthew Weiner, e incentrata nel mondo pubblicitario di New York degli anni sessanta. Un mondo usato come specchio di una società travolta dai grandi cambiamenti avvenuti nel decennio.

La serie è stata trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti da AMC dal 19 luglio 2007. In Italia ha debuttato in prima visione satellitare il 18 marzo 2008, trasmessa prima da Cult e poi da FX; e infine, dalla sesta stagione dal sito on demand TIMvision.

Ed è proprio su TIMvision, il servizio on line di Telecom (l’equivalente italiano di Netflix, per capirci), che saranno disponibili, a partire proprio da oggi e in esclusiva per l’Italia, gli episodi dell’ultima serie. Già doppiati e a soli due giorni dalla messa in onda americana, così come accade per altre serie TV offerte dalla piattaforma.

Per dare un’idea di cosa sia stato MadMan per i fan, basta pensare alle iniziative indette negli Stati Uniti in occasione della season finale. Dalla mostra al Museum of the Moving Image sui costumi e il make up della serie, al MoMa che celebra lo sceneggiatore e produttore Matthew Weiner, ai ristoranti che offrono il pranzo a $19.69 (in omaggio all’anno cui è arrivata l’ultima stagione). Ci sono anche le strade che sono state rinominate “Don Draper Way” e “Mad Men Avenue” e la Public Library che ha esposto la lista dei libri letti dai personaggi. Veramente “pazzi” per Mad Man.

Buzzoole

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...