Papa Francesco, rivolgendo un pensiero ai cristiani perseguitati

Pubblicato il da

È al termine del rito della Via Crucis che Papa Francesco ha fatto un riferimento esplicito al massacro di Garissa, in Kenya, e alle violenze che si consumano in varie aree del pianeta senza che l’occidente cristiano alzi un dito per fermarle:

“La sete del tuo Padre misericordioso che in te ha voluto abbracciare, perdonare e salvare tutta l’umanità ci fa pensare alla sete dei nostri fratelli perseguitati, decapitati e crocifissi per la loro fede in te, sotto i nostri occhi o spesso con il nostro silenzio complice”.

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...