Torna il Cirque Eloize “ID” dal 25 Marzo al 4 aprile al Brancaccio

Pubblicato il da

Torna il Cirque Eloize dal 25 Marzo al 4 aprile al Brancaccio dopo  un anno dagli strepitosi successi di Milano e Trieste. Ecco in Italia “iD”, l’energia creativa del 

Dal 25 marzo al 26 aprile i 16 artisti circensi cattureranno il pubblico di Roma, Bologna, Firenze e Napoli, con ventotto spettacolari show. “iD” è una creazione di Jeannot Painchaud, presidente e direttore artistico del CIRQUE ÉLOIZE, e coinvolge 16 artisti che si cimentano in ben 12 discipline circensi. Questi si muovono nell’atmosfera della “URBAN Dance” che spazia dalla breakdance all’Hip Hop, ambientata nella cornice di una città futuristica popolata da graffiti, fumetti e simboli di fantascienza ormai contemporanei. La musica rock o elettronica e la proiezione di video sottolineano i momenti ed esaltano l’energia di uno spettacolo giovane e urbano.

Un palcoscenico che si trasforma in luogo di aggregazione in cui le bande si sfidano, gli amori nascono e si dissolvono. Un posto dove stare semplicemente insieme ognuno con la propria IDentità e fisionomia. Lo spettacolo parla una lingua internazionale ed unica, quella della strada.

Il CIRQUE ÉLOIZE rappresenta con i suoi 4000 spettacoli in 440 città di 40 Nazioni diverse la nuova concezione del “circo” con l’assenza degli animali, dei tendonie dei “palcoscenici di sabbia”, offrendo uno spettacolo nuovo e di pura energia,basato solo sul totale e coinvolgente approccio multidisciplinare dei suoi artisti.“iD” è la settima creazione del CIRQUE ÉLOIZE e prodotta per l’Italia da Massimo  Fregnani.

ORARIO SPETTACOLI

Serali h. 21.00, domenica h.17.00

Ufficio stampa Teatro Brancaccio

Silvia Signorelli 

 

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...