Dal Papa a remi: manca poco per gli studenti del “Caboto”

Scavalcate le più rosee previsioni per quel che riguarda l’orario di attracco (realizzato con quasi due ore di anticipo rispetto alla tabella di marcia), gli studenti dell’Istituto nautico di Gaeta “Giovanni Caboto” si apprestano a vivere le ultime miglia del percorso che li porterà in visita dal pontefice nella giornata di domani, mercoledi 15 ottobre.

Questa mattina, partenza ore 9, le due imbarcazioni (60 vogatori che si alternano su due barche con turni e cambi straordinariamente perfetti: in dieci alla volta sulle due lance e scambi di posto a ogni ora) partiranno da ponte Marconi fino ad arrivare all’isola Tiberina, con arrivo previsto alle 16 e 45.

Ad attendere la delegazione di studenti-canottieri ci saranno l’abbraccio di parenti, amici e compagni di scuola oltre ai saluti ufficiali di Andrea Garolla di Bard, presidente del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma, del Comandante generale delle CCPP Ammiraglio ispettore capo Felicio Angrisano e del Sottosegretario all’Istruzione onorevole Gabriele Toccafondi.

Al termine, un momento conviviale e il meritato riposo per studenti e docenti. Poi, nella mattinata di mercoledi 15 ottobre la delegazione, composta da seicento persone tra allievi, dirigente, docenti ed ex allievi incontrerà papa Francesco in Vaticano.