Roma senza il Papa. La Repubblica romana del 1849

Pubblicato il da

Il 20 settembre del 1870, con l’annessione di Roma al Regno d’Italia, si consumò l’ultimo giorno del Papa Re. Ma già prima nella storia del Risorgimento, anche se soltanto per pochi mesi, il Papato era stato dichiarato “decaduto di fatto e di diritto dall’amministrazione dello Stato Romano”, durante l’esperienza della Repubblica Romana del 1849, una delle pagine più alte della nostra storia nazionale. L’Associazione Amilcare Cipriani – Comitato Gianicolo, sabato 20 settembre, presenta il libro di Giuseppe Monsagrati Roma senza il PapaLa Repubblica romana del 1849, uscito nei mesi scorsi per la casa editrice Laterza e punto di riferimento per gli studi sull’argomento. L’autore, già docente di Storia del Risorgimento nell’Università La Sapienza di Roma, attualmente insegna presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università di Roma Tre e nella facoltà di Lettere di Uninettuno. Tra i massimi studiosi delle figure di Giuseppe Garibaldi e Giuseppe Mazzini, Monsagrati ha partecipato alla nascita del Comitato Gianicolo, di cui è stato Presidente, e collabora alle iniziative sulla Repubblica Romana portate avanti dall’Associazione Amilcare Cipriani. Il prossimo 20 settembre, perciò, oltre all’anniversario della Breccia di Porta Pia, la manifestazione vuole celebrare anche una ricorrenza nella ricorrenza, ovvero vuole festeggiare i 15 anni del Comitato Gianicolo, nato il 20 settembre del 1999 e il cammino compiuto dall’associazione Amilcare Cipriani in questi anni che – dopo la collocazione nel 2004 dei pannelli illustrativi dell’itinerario garibaldino risorgimentale sui luoghi dei combattimenti del 1849, obiettivo del Comitato – ha proseguito nell’impegno volto a promuovere la conoscenza e la memoria della Repubblica Romana, particolarmente legata al territorio di Monteverde e del Gianicolo. L’appuntamento è sabato 20 settembre alle 17, presso la sede del Circolo Amilcare Cipriani a Roma (via di Donna Olimpia 30), con un dibattito aperto al pubblico sul libro di Monsagrati, che vedrà tra i relatori la professoressa Stella Sofri (autrice insieme a Brunella Diddi del volume Roma 1849. Gli stranieri nei giorni della Repubblica), lo storico Agostino Bistarelli (autore, tra gli altri, del volume Gli esuli del Risorgimento), ed Enrico Luciani, presidente dell’Associazione Amilcare Cipriani – Comitato Gianicolo.

Sono stati invitati a partecipare: Maria Pia Critelli della Biblioteca di Storia moderna e contemporanea, Luca Lippera, giornalista del quotidiano Il Messaggero, Mara Minasi, direttrice del Museo della Repubblica romana e della memoria garibaldina.

Questo articolo è stato pubblicato in Libri da Redazione . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Aggiornato alle ore 15:31
ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...