L’Argan e le sue proprietà. Viaggio in un paradiso biologico

La tenuta Colle Carello, paradiso biologico in provincia di Perugia. Qui, in Italia  si produce direttamente l’olio d’argan.

Ricco di acidi grassi essenziali, fra i quali l’acido linoleico (Omega 6), rinforza la barriera cutanea, combatte la secchezza della pelle e rende lucidi i capelli. Associato alla vitamina E, diventa un potente antiradicale contro lo stress ossidativo.
Un vero e proprio commercio solidale, come pochi ce ne sono davvero in Italia. 

«Da qualche anno» spiega il responsabile, il dottor Luciano Cadelano «abbiamo cominciato una collaborazione con le donne della cooperativa Bouzamma di Essaouira – Marocco. Le donne, infatti, lavorano e producono l’olio d’argan che l’azienda simplementArgan commercializza per loro nell’ambito di un progetto di cooperazione internazionale, riconoscendo alla cooperativa una percentuale del 30% del profitto finale, oltre al costo originario del prodotto».

Il 13 settembre, alle ore 18:30, si potrà partecipare ad un evento unico in azienda che permetterà ai presenti di prendere parte ad una dimostrazione dell’estrazione dell’olio di Arganproduzione totalmente artigianale e biologica. Le donne rompono la buccia dei semi con delle pietre, dopo li mettono ad asciugare. Poi vengono macinati a mano. Il preparato viene mescolato con acqua tepida finché diventa una pasta e da questa si fa uscire l’olio. L’olio non contiene nessuna sostanza che può provocare allergie come nichel, profumi, conservanti, coloranti. E’ da considerarsi la massima espressione dell’alta cosmesi naturale.