La ripresa economica non c’è: i numeri sui saldi estivi

Pubblicato il da

Che 80 euro non bastassero era cosa nota ed evidente. Ma che gli acquisti con i saldi estivi scendessero anche nel 2014, è un fatto davvero preoccupante e probabilmente inatteso. Il via agli sconti di “fine stagione”, insomma, non ha provocato scosse, nonostante le speranze dei commercianti che sognavano un’inversione di tendenza rispetto al nefasto 2013.

Il bonus Irpef, dunque, è stato usato per altri tipi di spesa e non poteva essere altrimenti, viste le difficoltà delle famiglie italiane. Il trend iniziale segnala una situazione disomogenea nella Penisola, con una forte disparità tra nord e sud, ma soprattutto tra piccoli e grandi centri. Insomma, ci sono due Italie. Ecco i numeri del Codacons sui saldi estivi.

Nella prima mattinata di saldi le vendite hanno fatto segnare un generale calo compreso tra il -5% e il -10% rispetto al 2013, a seconda della categoria commerciale e dell’area geografica. Le regioni del sud Italia sono quelle con una maggiore contrazione della spesa, mentre al nord le famiglie appaiono al momento più propense all’acquisto.

L’altra associazione, la Federconsumatori, non dà certo elementi per sperare in meglio:

Come emerge, sia dai primi consuntivi e dalle nostre previsioni, le cose non andranno molto meglio nel proseguire della stagione: possiamo quindi confermare i dati (oggi arricchiti da quelli reali) del sondaggio a campione realizzato dall’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori dal quale risulta che, dopo la drammatica contrazione dello scorso anno (di oltre il -9%), la stagione estiva 2014 segnerà un’ulteriore diminuzione tra il -3% ed il -4%.

Al di là delle notizie leggermente positive, quindi, la ripresa economica non c’è (lo avevamo detto in maniera più dettaglia in questo articolo) o quantomeno è talmente flebile che riguarda solo aspetti statistici.

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...