Roma si veste di sabbia: arriva la Beach Arena

Pubblicato il da

Roma si veste di sabbia nell’estate 2014. Ma in questo caso il deserto non c’entra niente, anzi. Da venerdi 27 giugno, infatti, apre i battenti la Roma Beach Arena, uno “spicchio” di Roma ai confini dell’Aurelia. L’appuntamento di inaugurazione è stato fissato alle 17.30.

Per centodieci giorni, fino a mercoledi 15 ottobre, sport e svago saranno il leitmotiv della Capitale, il tutto a costo zero: l’ingresso è infatti gratuito, i visitatori pagano solo quello che consumano.

Orari e attività previste 

Gli organizzatori hanno spiegato il funzionamento della Roma Beach Arena, aperto tutti i giorni dalle 7.30 fino alle 1.00.

Lo spazio di piazza San Giovan Battista della Salle (a cento metri da piazza Irnerio, all’incrocio fra la via Aurelia e la Circonvallazione Cornelia) diventa un centro di gravità permanente degli sport da sabbia, intervallati da momenti culturali che s’alterneranno a loro volta con serate di musica, comicità e divertimento.

Millecinquecento metri quadrati di superficie all’interno della quale regneranno gli sport con l’imprimatur del beach: il volley, il tennis, il soccer, il rugby e l’hockey. Tutt’intorno stand per trascorrere serate all’insegna del fresco, dello stare insieme, dello “staccare la spina”, specie per chi non può allontanarsi dalla città per motivi lavorativi, economici.

I promotori delliniziativa hanno anche previsto un “momento cocktail”, oltre a braciolate e fritture di pesce. In ossequio all’estate non mancano le cene all’insegna della frutta col cocomero inevitabilmente protagonista.

Ancora gli organizzatori raccontano il senso della rassegna:

una all inclusive per tutte le età, a partire dai bambini, con i centri estivi dedicati pronti a partire dal 30 giugno e aperti fino al 12 settembre con orario d’ufficio (dal lunedi al venerdi, dalle 8 alle 17) così da accontentare anche quei papà e quelle mamme che non conoscono ferie.
Docce e spogliatoi per chi calcherà la sabbia della beach arena, un maxischermo per assistere alle fasi finali del Mondiale di calcio.

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...