Cesare Prandelli annuncia le dimissioni da ct della Nazionale

“Sono responsabile del progetto tecnico, e dunque ho annunciato al presidente Figc Abete e a Demetrio Albertini le mie dimissioni.

Dopo il rinnovo del contratto mi hanno trattato come un ladro, ma io non ho mai rubato i soldi ai contribuenti, ho sempre pagato le tasse, posso andare a testa alta”.