Ironia canadese per i giochi di Sochi: “In fondo sono stati sempre un po’ gay”

Pubblicato il da

Prima della protesta arcobaleno di Google, il Canadian institute of diversity and inclusion aveva prodotto un video per denunciare, con ironia, le discriminazioni contro i gay alle Olimpiadi invernali di Sochi, in Russia. Perché, dice il payoff in chiusura dello spot, in fondo “i giochi sono sempre stati un po’ gay”.

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...