L’occhiata ravvicinata sull’occhio Samsung

Pubblicato il da

La Samsung ha lavorato duramente per ampliare il proprio business, e quindi estendere quest’ultimo anche nel campo della fotografia. Con l’avvento delle prime mirrorless sul mercato come la “Samsung Galaxy Camera” e con l’arrivo delle “NX” si è intuito da subito l’ottimo lavoro effettuato.

Ed ecco quindi che l’ultima arrivato in casa Samsung, la “Galaxy Camera NX” mostra i muscoli, presentando un sistema operativo Android 4.2.2., 20 megapixel, con la possibilità di intercambiare gli obiettivi. nel dettaglio visioniamo l’obiettivo da 50-200 mm, da 80 mm, e l’appena nato 45 mm che presenta la possibilità di scattare fotografie e effettuare video in 3D.

Tutto questo, contornato da un ottimo design, accattivante e semplice.

Il display della fotocamera è di 4,8 pollici e la camera ovviamente supporta il Wi-fi e il 3G (è possibile trasformare la fotocamera in un normale cellulare smartphone inserendo una delle nuove mini-sim, quelle introdotte con l’arrivo sul mercato dell’Ipad Mini) e permette di caricare le prorie foto e riprese direttamente su Facebook, Google+, Twitter e su una comodissima Dropbox, che sarà legata alla fotocamera e a qualsiasi altro dispositivo si voglia connettere. E’ presente un editor video per poter editare e montare video direttamente dal  dispositivo. Cosa analoga succede per le foto, con la possibilità di ritagliarle, cambiare tonalità, aggiungere effetti non appena venga scattata. E’ presente il Play Store, per scaricare milioni di applicazioni. Il sensore da 20,3 megapixel è di tipo APS-C CMOS da 24 mm, con supporto fino a 25.600 ISO, scatti a 1/6000 sec, 8,6 fps in modalità burst, e processore d’immagine DRIMe IV.

La prima lente analizzata è la 50-200 mm. Il teleobiettivo risulta perfetto per paesaggi o fotografie sportive. La distanza ottimale per la messa a fuoco è 98 cm ma l’obiettivo si comporta egregiamente anche negli altri frangenti e distanze. Lo stabilizzatore di immagini aiuta i meno avvezzi alla fotografia, così come l’autofocus (che ovviamente può essere disattivato a favore del fuoco manuale).

La lente Samsung 85 mm f1/4 si presenta ovviamente grossa e pesante, come tutte le altre lenti analoghe delle concorrenti. Presenta un motore Super Sonic Actuator che permette una messa a fuoco veloce e silenziosa e (per ora) è l’unica lente Samsung a presentare un tasto per togliere del tutto la messa a fuoco automatica, facendo diventare quindi la camera una professionale a 360°. La nitidezza delle immagini è ottima. In generale, è la miglior lente targata Samsung presente in circolazione.

La terza e ultima (non per importanza) lente è quella dedicata alle foto in 3D. Il design innovativo e le funzionalità sono solo una parte del pacchetto offerto da questo obiettivo. L’obiettivo 2D/3D da 45 mm è il sistema a lente singola intercambiabile da 45 mm, che garantisce una flessibilità incredibile, con la possibilità di passare dalle foto in 2D a quelle in 3D, grazie al tasto che nelle altre lenti è affidato allo switch tra fuoco manuale e fuoco automatico.

Quando si acquisterà la fotocamera, all’interno del pacco si troverà il disco per installare Adobe Lightroom, in modo da avere ancora più potere e libertà d’azione sulle proprie fotografie.

In conclusione quella che si appresta ad arrivare sul mercato è la migliore mirrorless presente in circolazione, e sicuramente si ritaglierà uno spazio tra le attuali regine del mercato fotografico come Canon e Nikon.

Emiliano Morelli

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...