il Capogruppo dei Senatori PD, Luigi Zanda

“Qualcuno sta cercando di prendere in giro gli italiani raccontando una bugia, ma il PD non ci sta. La richiesta di sospendere i lavori del Parlamento per tre giorni, a seguito delle decisioni della Corte di Cassazione, è un atto irresponsabile e inaccettabile. Il PD non si e’ prestato, nè si presterà mai a questa logica”

Questa la dichiarazione del Capogruppo dei Senatori PD, Luigi Zanda, in seguito alle polemiche suscitate dopo che Senato e Camera hanno votato il rinvio dei lavori della giornata su proposta del gruppo parlamentare del PdL.

I capigruppo, Brunetta e Schifani, avevano deciso di chiedere questo rinvio per una riunione urgente dei parlamentari Pdl, resa necessaria dopo l’annuncio dell’udienza della Cassazione sul processo Mediaset per il prossimo 30 luglio.

il testo integrale della dichiarazione di Zanda