Quando il caso Prism diventa parodia

Pubblicato il da

Il presidente Barack Obama ride in compagnia dei suoi collaboratori a bordo dell’Air Force One in rotta verso Singapore, 14 novembre 2009. (Official White House Photo by Pete Souza)

Giorni duri per l’amministrazione Obama, nel pieno del caso “datagate” per il progetto Prism, con il quale la Nsa (l’agenzia per la sicurezza nazionale americana) avrebbe controllato, spiato, dati presenti nei pc dei propri cittadini e i server di Skype, Google, Facebook.
Ma se la situazione si facesse troppo pesante Obama può sempre farsi due risate sul Tumblr “Obama is checking your mail”, una raccolta di foto in cui è proprio il Presidente in persona a controllare la vostra posta elettronica [obamaischeckingyouremail.tumblr.com].

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...