Il tornado in Oklahoma (Video)

Pubblicato il da

Il bilancio delle vittime del tornado di Oklahoma City potrebbe essere molto meno pesante rispetto ai dati finora forniti. I morti confermati sarebbero 24, di cui 7 bambini. Lo hanno affermato le autorità sanitarie che finora avevano parlato di 91 vittime di cui 20 bimbi. Alcune vittime sarebbero state contate due volte. Un portavoce del City Medical Examiner ha spiegato infatti come “nel caos iniziale” del dopo tornado sarebbero stati compiuti degli errori nella conta delle vittime. E alcuni morti – ha aggiunto – sarebbero stati contati due volte.

Il devastante tornado, largo oltre tre chilometri con venti fino a 300 chilometri l’ora, si è abbattuto sull’area sud di Oklahoma City, negli Stati Uniti, portando distruzione e morte soprattutto nella cittadina di Moore. Il tornado ha imperversato sull’area per circa 40 minuti.

E’ stata una drammatica corsa contro il tempo. Le immagini delle tv americane in diretta mostrano i soccorritori che cercano di farsi largo per le strade di Moore, ricoperte di detriti. Si continua a scavare anche alla scuola elementare Plaza Towers, dove sono morti molti bambini.

“Le nostre peggiori paure sono diventate realtà”, spiegano gli esperti del National Weather Service, il servizio meteorologico nazionale, che avevano lanciato un allarme 16 minuti prima che si scatenasse l’inferno. In tanti, quindi, non hanno avuto il tempo di mettersi al sicuro. In tutta la zona è stato quindi proclamato lo stato di emergenza. E l’allarme è tutt’altro che cessato, visto che i metereologi temono il formarsi di nuovi tornado nelle prossime ore.

I testimoni parlano di uno scenario “apocalittico”. “Era un mostro enorme, scuro e spaventoso”, ha raccontato una sopravvissuta. Ecco il video tratto da Youtube.

I media americani presenti nella città qualche ora dopo la tempesta hanno descritto gli abitanti di Oklahoma City come disorientati, trovano enormi difficoltà nel tentativo disperato di ritrovare la propria abitazione o i proprio reperti. “Tutto è volato via, la mia casa, la mia macchina, tutto !”, ha dichiarato una donna sotto choc per aver visto impotente insieme ai suoi figli volare in un attimo la sua vita. “Credo che stiamo bene, ma farò visitare i miei figli per accertarmi che non abbiano nulla. Tutto è sparito la mia casa, la mia macchina”, ha ripetuto ancora visibilmente sotto shock la signora.

Obama  parlando al telefono con il governatore dello stato Mary Fallin,  si è detto pronto a “fornire ‘assistenza necessaria” attraverso la protezione civile.

Anche Putin ha offerto il suo aiuto: ha inviato un telegramma a Obama per esprimere le sue condoglianze ai famigliari delle vittime del tornado in Oklahoma ed offrire assistenza per superare le conseguenze del disastro. Lo riferisce l’ufficio stampa del Cremlino.

ipse dixit

Alfano parla di carcere per chi sceglie l’utero in affitto. Ma il ministro lo sa che in Italia questa pratica è già vietata dalla legge 40? continua

Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili
21 aprile 2015 | Giovedì 23 aprile – ore 18,00 Libreria Ibs Via Nazionale, 254 – Roma Presentazione del libro “Il Creasogni” di Simone...