Al Campidoglio DemArt, tra arte e dermatologia

Si conclude oggi a Roma, presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio, DermArt 2012. L’appuntamento è stato inaugurato ieri.

Il convegno curato dai dermatologi Massimo Papi e Biagio Didona, giunto alla sua quarta edizione, si è occupato di indagare gli elementi che accomunano dermatologia clinica ed arti visuali. Le lesioni delle malattie della pelle sono tutte composte da linee, forme e colori e pertanto possono essere assimilate a opere pittoriche.

Osservare la pelle con la consapevolezza di effettuare un’analisi estetica significa impegnarsi a riconoscere i particolari delle malattie cutanee spendendo un po’ più di tempo nella visita e analizzando la cute nel suo complesso come fosse una tela pittorica.

Questo il tema al centro della due giorni di lavoro durante i quali si sono alternati numerosi relatori a testimonianza della particolarità e della trasversalità della manifestazione che coinvolge dermatologi, cosmetologi, specialisti di varie discipline e professioni sanitarie, appassionati d’arte, pittori, storici, critici d’arte  e quanti desiderano vedere nella medicina gli aspetti più semplici di umanizzazione.

Anche quest’anno, a conclusione di DERMART  sono stati premiati i vincitori dei concorsi fotografici “Arte e Dermatologia” e “ Diagnosi d’artista” ed il nuovo premio di pittura on-line “La scoperta della pelle”.