Lega sotto indagine

Il tesoriere della Lega Nord, Francesco Belsito, è indagato per le ipotesi di reato di appropriazione indebita e truffa aggravata ai danni dello Stato. In mattinata è stata perquisita la sede del Carroccio in via Bellerio. L’inchiesta è stata condotta da tre Procure (Milano, Napoli e Reggio Calabria) e riguarda i rimborsi elettorali. Per i magistrati è coinvolta anche la famiglia Bossi. Maroni tuona: “Fare pulizia”.